Bob Dylan & The Band – The Basement Tapes Complete

“Un disco con una copertina bianca, senza marchi né etichette, viene venduto furtivamente in giro per il Paese”. Se il ritaglio di giornale non fosse del 1969, verrebbe da pensare che si tratti di qualche registrazione segreta delle intercettazioni del Presidente. Invece, il disco di cui parla l’articolo non è altro che una strana raccolta di canzoni incise da Bob Dylan al fianco della Band. In copertina campeggia solo un titolo: “Great White Wonder”. Un disco pirata. Il primo bootleg della storia.
La Columbia Records cerca subito di correre ai ripari con avvocati e carte bollate: “Abbiamo ricevuto numerose lamentele per la scarsa qualità delle registrazioni da parte di clienti che apparentemente credono che si tratti di un normale prodotto della Columbia”. Ma è troppo tardi. Quelle canzoni continuano a circolare clandestinamente, alimentando un mistero ancora più grande. Perché quella contenuta nel disco bianco non è che una minima parte delle registrazioni destinate a passare alla storia con il nome di “Basement Tapes”.

Continua a leggere su OndaRock

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...