Bob Dylan – Fallen Angels

bob-dylan-fallen-angels-new-album-2016Angeli caduti, canzoni dimenticate. Bob Dylan si china su di loro, le prende per mano, le aiuta a rialzarsi. Forse non altro è che questa, la missione del songwriter: la devozione alla canzone.
Difficile, del resto, immaginare una motivazione commerciale dietro alla scelta di Dylan di pubblicare un nuovo volume di riletture di standard pop americani: anche se il precedente “Shadows in the Night” ha ricevuto l’immancabile plebiscito della critica, quanti sentivano davvero il bisogno di ritrovare Dylan ancora una volta alle prese con il repertorio di Frank Sinatra?
Ma al vecchio menestrello, appunto, interessano solo le canzoni. E queste, per lui, oggi sono le canzoni più vere di tutte.

In realtà, lo infastidisce persino definirle cover: “È una sorta di termine denigratorio, una parola che si è insinuata nel gergo musicale. Negli anni Cinquanta o Sessanta nessuno l’avrebbe capita. Fare una cover vuol dire nascondere qualcosa”. Il suo scopo, invece, è tutto l’opposto: non coprire, ma svelare. Non sovrapporre alle canzoni la sua personalità, ma permettere alla loro essenza di emergere, di riaffiorare dopo decenni di stratificazioni musicali.
“Se non credi a quello che dice una canzone, se non l’hai vissuto, non ha molto senso interpretarla”, afferma deciso Dylan. “Un attore finge di essere un altro, un cantante no. Non si nasconde dietro a nulla. È questa la differenza”. La chiave di tutto sta in questo tipo di immedesimazione, nel bisogno di riappropriarsi della verità delle parole più semplici. Un po’ com’era accaduto oltre vent’anni fa con un altro fondamentale dittico di album, quello composto da “Good As I Been to You” e “World Gone Wrong”.

Continua a leggere su OndaRock

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...