Advance Base. Un rifugio contro il gelo

adba_open_1467970470

Scrivere canzoni: ovvero il modo più immediato per entrare in connessione con gli altri. Un solitario come Owen Ashworth l’ha imparato fin da ragazzo. Le canzoni possono creare storie, esorcizzare gli incubi, salvare dalla depressione natalizia. Persino proteggere dal freddo che attanaglia il cuore, come suggerisce il nuovo moniker scelto da Ashworth. Gli abbiamo chiesto di ripercorrere insieme a noi la sua traiettoria da Casiotone For The Painfully Alone a Advance Base, in occasione dell’uscita del nuovo album dal vivo “In Bloomington”.

Ci racconteresti qualcosa a proposito degli inizi del tuo percorso musicale? Quando e come ti sei reso conto di voler diventare un musicista?
Non mi ricordo quando è iniziato, ma già da ragazzo avevo un forte desiderio di entrare in connessione con le persone attraverso l’arte. Penso che fosse semplicemente un’estensione naturale del mio carattere solitario, malinconico, timido, narcisista ecc. Non me la cavavo sempre molto bene a parlare con le persone, ma desideravo tantissimo sentirmi compreso. Ho provato una quantità di mezzi di espressione differenti (scrittura, disegno, recitazione, cinema, tanto per citarne qualcuno) prima di arrivare ad accostarmi alla musica in una qualche forma seria. Penso che sia stato nella tarda adolescenza che è davvero cominciato a sembrarmi possibile scrivere e registrare le mie canzoni. Ero molto attratto dall’immediatezza della musica pop. È come una sensazione di elettricità. Boom! Sensazioni istantanee, connessione istantanea.

Continua a leggere su OndaRock

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...